Mappa del sito
<div style="background-color: #ececec;"><a href="http://www.rsspump.com/?web_widget/rss_ticker/news_widget" title="News Widget">News Widget</a></div>

Bilancio Sociale 2013

Dichiarazione del Presidente

Il Welfare oggi è in grave difficoltà sia per aspetti di carattere generale, sia perché il nostro modello di politica economico-sociale stenta a reidentificare gli elementi della propria riproducibilità in quanto la struttura su cui avevamo basato il finanziamento del nostro welfare (solidarietà intergenerazionale) è venuta meno a seguito del rivoluzionamento demografico degli ultimi 50 anni con meno nascite e vita più longeva, aggravata attualmente dalla diminuzione dell’occupazione e dalla recessione economica che ormai grava sul nostro paese (e non solo) da diversi anni.

Questa situazione che per un primo periodo si pensava come una emergenza transitoria, con il tempo si e' stabilizzata e difficilmente nel breve periodo potra' cambiare per cui l'attenzione di tante istituzioni, diverse da quelle classiche che da sempre si occupano di assistenza (Onlus, Ong, ecc), si è focalizzata in questo settore in modo diverso dal passato coniugando la beneficenza con azioni che possono  allo stesso tempo fare del bene e produrre utili.

Non e' un caso che i maggiori sindacati, sia dei lavoratori che imprenditoriali, negli ultimi anni guardano sempre con maggiore attenzione all'area sociale dedicandovi anche risorse importanti.

Area sociale che deve guardare ai nuovi bisogni delle famiglie, dei giovani, degli immigrati.

I campi su cui poter lavorare dentro questi ambiti sono tanti, specialmente per una associazione come Sanidoc.

Sanidoc, associazione voluta e finanziata principalmente dalla Cna di Ancona, è diventato nel tempo un marchio conosciuto ed utilizzato da moltissime persone. Negli ultimi due anni sono entrate a far parte della compagine di Sanidoc le Cna di Pesaro, Ascoli Piceno, Fermo, la Cia Provinciale di Ancona, la Cooss Marche, ed ultimamente anche le Acli Regionale Marche.

Sanidoc sta diventando un contenitore di diverse realtà.

Lo stesso ente pubblico, dopo l'esperienza dell'accordo con l'azienda Ospedaliera Marche Nord, prima esperienza tra pubblico e privato in Italia, si è accorto di noi ed è probabile un allargamento della convenzione con l'Asur Marche.

Ora, per affermarsi definitivamente Sanidoc ha bisogno di tre cose:

  1. di espandere esponenzialmente la sua base degli iscritti,
  2. di affinare la sua offerta ai soci in linea con le nuove esigenze della popolazione,
  3. di poter monitorare l'utilizzo di Sanidoc colloquiando telematicamente con le strutture sanitarie.

La difficoltà sempre più evidente della sanità pubblica che deve affrontare continui  tagli al suo bilancio,  liste di attesa che si protraggono mesi e mesi, ha fatto sì che i cittadini, specialmente per le patologie più semplici si rivolgano all'offerta privata. Il problema è che le prestazioni private per loro natura sono onerose e non tutti possono permettersele. Per questo, ormai da qualche tempo, hanno ripreso slancio società di mutuo soccorso, fondi integrativi, assicurazioni ecc. 

Sanidoc, che già di per se stesso è un'ammortizzatore sociale grazie alle sue convenzioni e tariffari imposti, da diversi mesi ha stipulato un accordo quadro con una piccola mutualità di Reggio Emilia (Mutua Nuova Sanità) che associa circa 120.000 famiglie tra Emilia, Veneto, Lombardia, che ha riconosciuto Sanidoc come referente per le Marche (più precisamente come sezione soci unica). Questa Mutua che opera da più di vent'anni è formulata come un gruppo di acquisto, per cui non opera sul singolo, ma tramite raggruppamenti di soci che appunto vengono chiamate sezioni soci.

Grazie a questa formula mutua nuova sanità riesca ad avere dei prezzi veramente concorrenziali e tutte le sue coperture sono estese al nucleo famigliare.

Questo ci permette di allargare la nostra azione verso i soci non solo dando l’opportunità di avere interessanti sconti ed accessi facilitati nelle cure, ma anche di dare anche una coperture mutualistiche a tutto il nucleo famigliare.

Tutte le coperture mutualistiche sono erogate da Unisalute.

Come già annunciato nella relazione del 2013, quest’anno abbiamo lasciato la vecchia società che ci gestiva i processi informatici per dotarci di un nuovo software che ci permetterà di semplificare il tesseramento, i rinnovi, il rapporto con le strutture sanitarie associate.

Il sito Sanidoc viene visitato annualmente da circa 180.000 persone.

Nel 2013 abbiamo presentato e vinto un progetto regionale denominato “Liberamente Ragazzi in Sella”  che da l’opportunità a dei ragazzi meno fortunati di usufruire gratuitamente di alcune giornate di ippoterapia e di relazione con ragazzi normodotati.

Un grande contributo è pervenuto da diverse strutture sanitarie nostre associate che hanno promosso Sanidoc  ritenendolo una carta in più per la fidelizzazione del paziente. L’impegno delle strutture sanitarie è fondamentale e per questo insisto nel rivolgermi ai soci promotori (strutture sanitarie) per continuare su questa strada, in tal modo le enormi potenzialità di Sanidoc potranno soddisfare pienamente le esigenze di tutti.

Ringraziandovi per l’attenzione e la partecipazione

                                                                                                          Il Presidente

                                                                                              Dott. Prof. Oliviero Gorrieri

 

Profili e identità

SaniDOC nasce il 19 Luglio del 2008 in Ancona,  ha carattere volontario, è apolitica e non ha finalità di lucro. I Soci Fondatori sono le Cna Provinciali di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Pesaro, La Cia Provinciale di Ancona, la Cooss Marche, le Acli Regionale Marche. La sede legale è sita in Ancona Via Umani 1/a.

Lo scopo di SaniDOC  è la promozione sociale della assistenza specialistica pubblica e privata in modo da favorirne la accessibilità a tutte le fasce di utenza avendo particolare riguardo a quelle socio-economicamente vulnerabili

Dichiarazione di missione

SaniDOC, In quanto Associazione di Promozione Sociale, persegue l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini.

In particolare SaniDOC si pone l’obiettivo di operare per garantire ai propri soci il miglioramento dei servizi socio-sanitari promuovendo interventi sempre più diffusi, integrati e adeguati nella qualità e nel prezzo a tutte le fasce di utenza e in particolar modo a quelle più deboli.

Centralità del socio: il soddisfacimento dei soci è la priorità che si pone SaniDOC,  cercando di migliorare costantemente la qualità e diffusione territoriale dei servizi sanitari.

Partecipazione: tutti soci possono contribuire allo sviluppo dell’associazione e suggerire miglioramenti sia sulle modalità di intervento che nella qualità dei servizi sanitari.

Affidabilità: l’associazione agisce all’interno del sistema sociale come soggetto credibile e attendibile, capace di offrire l’accesso ai servizi sanitari integrati all’interno della rete sanitaria costituita e selezionata sul territorio regionale.

Partners

I Partners di Sanidoc sono gli interlocutori che nelle varie forme contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi, cioè coloro che prestano, in varie forme, la loro opera in associazione; coloro che forniscono i servizi sotto forma di prestazioni sanitarie (soci promotori); coloro che usufruiscono delle prestazioni e dei servizi alla persona (soci sostenitori); i partners esterni.

Assetto Istituzionale

Compagine Sociale

Composizione compagine sociale al 31/12/2012 risulta essere:

Soci Fondatori               n. 7

Soci Promotori              n. 31

Soci Sostenitori             n.  13.394

Comunicazione

Nel 2013, SaniDOC ha proseguito nell’impegno di migliorare e potenziare i processi di comunicazione interna ed esterna, rafforzandone  mezzi e strumenti.

Il sito web continua ad essere lo strumento principale di comunicazione e di informazione dell’associazione: nel 2013, le visite sono state circa 198.305 con un incremento di circa 108.305 contatti.    

Un ulteriore strumento di comunicazione è la newsletter  che periodicamente  viene inviata tramite e-mail.

Progettazione

Nel corso del 2013, SaniDOC ha presentato un progetto in partenariato con Endas Marche e finanziato dalla Regione Marche per Euro 40.000 denominato “Liberamente, Ragazzi in Sella”.

Il Bilancio 2014, presentato nelle sue voci principali è così composto:

Totale   Attività:     € 54.569,47         Totale   Ricavi:  € 49.681,93

 Totale  Passività:    € 50706.24          Totale   Costi:    € 45.818,70

                                                        Differenza:  € 3.863.23

I componenti del Consiglio Direttivo hanno prestato la propria opera gratuitamente.

Fatti di rilievo accaduti dopo la chiusura dell’esercizio 2013

Sono stati cooptati nel Consiglio Direttivo i Sig.ri  Marco Minnucci in rappresentanza di Cna Ascoli Piceno ed Roberto Tontini in rappresentanza dei Soci Sostenitori.

In collaborazione con  Endas Marche è stato presentato e finanziato il seguente progetto:

“Liberamente Ragazzi Insieme”

E’ stato firmato un accordo quadro con il Coni Regionale Marche

                                                              

Anche per il 2014 Sanidoc si è iscritta alle liste dei beneficiari del 5 x mille 






SANIDOC
Sede Amministrativa: Via Umani 1/a - 60131 Ancona
tel: 071-28.60.81 - email: info@sanidoc.it
C. Fisc. e P. IVA: 02387930429 - Tutti i diritti riservati - Privacy policy
Informativa utilizzo cookies
Powered by CNA Informatica